L’analisi multispettrale della pelle

Ad integrazione e affinamento delle possibilità diagnostiche in Dermatologia, presso questa struttura è disponibile una nuova tecnologia per l’analisi multispettrale digitale della pelle. Il sistema, non invasivo, si basa su una tecnologia avanzata sviluppata presso il Trinity College di Dublino, il quale permette una valutazione di immagini digitalizzate della superficie cutanea in 2D ed in 3D, abbinabili ad una misurazione multispettrale della pelle.

Questa consiste nella estrapolazione digitale di parametri importanti per l’analisi delle più problematiche della pelle, quali caratteristiche ed intensità del colore rosso (emoglobina), del colore bruno (melanina), della texture (trama) della rugosità e dei profili cutanei.

La tecnologia è in grado di identificare dei riferimenti precisi e riproducibili in una singola area anatomica, tali dal riconoscere la stessa identica area anatomica in fase di controllo. Il sistema permette di misurare numericamente e monitorare pertanto nel tempo i risultati dei numerosi trattamenti dermatologici a disposizione, in particolare i trattamenti laser vascolari, laser pigmento – specifici, il fotoringiovanimento laser non ablativo ed ablativo, il trattamento con fillers (acido ialuronico), con tossina botulinica, le variazioni di profilo e caratteristiche delle cicatrici, ecc.

Condividi:

Altri articoli

dr. Francesco Santi, Medico Chirurgo Spec. in Dermatologia

Curriculum Vitae dott. Francesco Santi- Dermatologo

INFORMAZIONI PERSONALI Francesco Santi Via Belvedere 31 Trevignano (TV) +39 3402767915 santifrancesco90@gmail.com, pec: francesco.santi.tcqu@tv.omceo.it Data di nascita 12/06/1990| Nazionalità Italiana Medico Chirurgo specialista in Dermatologia