Trattamento chirurgico laser di lesioni cutanee benigne

Alcune selezionate formazioni cutanee sono in alcuni casi suscettibili di trattamento chirurgico laser, con tecnologie laser CO2, Erbium YAG, KTP ed altre. Cheratosi seborroiche, verruche volgari, verruche piane, polipi fibroepiteliali, molluschi contagiosi, lesioni malformative vascolari e pigmentate benigne ed altre ancora possono esssere trattate in questo modo. Questo purchè la diagnosi preliminare sia certa, o che in casi dubbi la diagnosi sia confermabile con un esame istopatologico.

In ogni singolo caso va sempre chiarito il reale beneficio dell’impiego di tecnologie laser rispetto alle tecniche tradizionali, sia dal punti di vista estetico e funzionale, sia dei costi. Vi è un accordo abbastanza generalizzato nel controindicare il trattamemeto laser dei nei melanocitici, almeno nella maggioranza dei casi.

Condividi:

Altri articoli

AMBULATORIO INFERMIERISTICO QDERM

Presso Qderm è disponibile un Ambulatorio Infermieristico. I nostri Infermieri mettono a disposizione la loro professionalità e competenza specifica nelle cure della pelle nel seguire